PARMA – 7 marzo 2020

PROGRAMMA VIAGGIO CULTURALE A PARMA

Capitale della cultura 2020

SABATO 07 marzo 2020

  • Ore 7,30 Partenza da Verona, Piazzale Cadorna. Il tragitto è di un’ora e mezzo circa e non sono previste soste.

  • Ore 9,00 Arrivo a Parma e tempo libero per la colazione.

  • Ore 9,30 Incontro con la guida in Piazza del Duomo, davanti alla cattedrale, e inizio della visita.

Lo splendido Duomo di Parma è considerato il maggior esempio di romanico lombardo e vanta una grande cupola, realizzata da Correggio nel 1526, con uno straordinario ciclo di affreschi ispirato al tema dell’Assunzione della Vergine. Seguirà la visita al Battistero di Benedetto Antelami, altro protagonista della piazza. Di forma ottagonale presenta all’esterno, in marmo rosa di Verona, un racconto per immagini della vita di Gesù, Maria e del Battista. Le decorazioni interne raccontano invece Gerusalemme dopo la fine del mondo con gli apostoli e gli evangelisti.

A fianco del Battistero il Palazzo Vescovile, sede del Museo Diocesano.

Visiteremo poi il Teatro Regio e il Parco Ducale. Il Regio è considerato uno tra i più importanti teatri d’Italia ed è ritenuto dagli appassionati d’opera, uno dei rappresentanti della grande tradizione operistica italiana. Il Parco Ducale, conosciuto semplicemente anche come “il giardino” o giardino pubblico, è un parco storico di Parma di 208.700 m², che sorge nel quartiere Oltretorrente nei pressi del torrente Parma. Si presenta subito in tutta la sua monumentalità con alberi secolari che nella loro collocazione creano un’elaborata architettura verde, studiata e approntata nel 1560 e ampliata poi nel ‘700. 

  • Ore 13,00 circa pranzo libero

  • Ore 14,30 circa incontro con la guida e inizio della visita pomeridiana con il Monastero di San Giovanni Evangelista, che sorge vicino alla Cattedrale, edificio rinascimentale con facciata e campanile barocchi, che ospita straordinarie opere pittoriche: tra queste, in particolare, la cupola raffigurante il Transito di San Giovanni, affrescata da Correggio nel 1520-21 e alcuni affreschi di Parmigianino nei sottarchi di tre cappelle. Appartiene all’antico monastero anche la Spezieria di San Giovanni, che, attiva per i soli monaci dal 1201, rappresenta un vero e proprio percorso della medicina.

    Seguirà la visita alla Basilica di Santa Maria della Steccata, splendida chiesa rinascimentale affrescata sul tema evangelico delle Vergini sagge e delle Vergini folli, mente il Correggio è presente con un altro capolavoro nella Camera di San Paolo: la volta della Badessa Giovanna di Piacenza.

    Raggiungeremo poi il Palazzo della Pilotta costruito attorno al 1580 durante gli ultimi anni del ducato di Ottavio Farnese. Si tratta di un interessantissimo insieme di edifici che oggi ospita il Museo archeologico nazionale, la Galleria Nazionale, la Biblioteca Palatina e il Museo Bodoniano. Il nome deriva dal gioco della pelota basca, praticato dai soldati spagnoli nel cortile del Guazzatoio, originariamente detto appunto della pelota.

  • ore 18,00 circa partenza per il rientro.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 60,00

Iscrizione: entro giovedì 30 gennaio con acconto di € 30,00

Saldo: entro giovedì 13 febbraio

Info e prenotazioni: Renata: 347.746.0960

La gita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di 30 partecipanti.

ATTENZIONE ! la partecipazione è riservata ai soci del Centro Turistico Giovanile in regola con l’iscrizione per l’anno 2020. La tessera, € 20,00, può essere rilasciata al momento dell’iscrizione

scarica il PROGRAMMA PARMA 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.