Contatti

LA SEDE DEL CTG: BREVI NOTIZIE STORICHE.

La sede del Ctg è ospitata nella sconsacrata chiesetta romanica di Santa Maria in Chiavica.

La chiesa, che risale infatti al XII sec., deve la sua intitolazione a Maria e al nome della contrada in cui  sorse, detta appunto della Chiavica da un supposto impianto idraulico di età romana.

Ancor oggi l’edificio conserva parte delle caratteristiche mura perimetrali romaniche a corso di tufo e cotto.

Probabilmente in origine ad aula unica con pianta basilicale, la chiesa fu successivamente suddivisa in tre navate nel XV sec., quando ulteriori modifiche furono attuate in particolare nel soffitto, rinnovato eliminando la copertura a capriate con una volte a botte e l’abside che fu ampliata.

Un tempo l’edificio sacro era arricchito da numerosi altari adorni di preziose pale, opere di insigni autori della scuola veronese dei secoli XVI e XVII, tra i maggiori spiccavano Alessandro Turchi, Paolo Farinati, Francesco Caroto e Pasquale Ottino.

Attualmente è ancora possibile ammirare un prezioso lacerto d’affresco raffigurante un angelo di scuola tardo gotica.

Dopo varie vicissitudini la chiesa venne sconsacrata nel 1974 ed ora, dopo esser stata oggetto di un delicato intervento di restauro, è stata consegnata dall’Istituto Diocesano al Centro Turistico Giovanile che ne ha fatto la propria sede.

Come contattarci:
info@ctgitinerarididatticiverona.it

cellulare 345 1134609 (dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 18.00)

 

Come raggiungerci:

TRENO: Stazione ferroviaria Porta Nuova di Verona. Tutti i bus pubblici conducono al centro città.

BUS: uscita autostradale Verona sud sia dalla A22 che dalla A4. (Seguire poi le indicazioni per centro città o Arena).

A PIEDI:  dalla stazione ferroviaria circa 15 minuti  a piedi per raggiungere il centro storico.